Deep friùl, part 2.1

impact_front

Ancora. Può sembrare strano ma questa regione all’apparenza marginale costituisce, da Pasolini in poi, un nodo centrale ed ineludibile della cultura italiana del secondo novecento: si veda da ultimo il bel film di Salvatores COME DIO COMANDA. E’ difficile infatti spiegare come un movimento di avanguardia come il punk abbia trovato in Friuli non solo una delle sue prime culle ma un bacino continuo cui attingere per alimentare l’eccellenza di questo genere (e sottogeneri vari), quantomeno con riguardo al panorama nazionale. Oltre al fenomeno Great Complotto (v. la nuova ripubblicazione in cd del Lp omonimo da parte dei tipi della Shake) ed agli apripista  Eu’s arse, altri sono stati i gruppi che da questa terra hanno assalito l’establishment musicale italiano, perdendo –ma lì sta il bello- il confronto; parliamo ancora di questo gruppo seminale da Udine e non possiamo non menzionarne lo storico split con i ferraresi IMPACT  che nel 1982  seguì di pochi mesi l’analoga operazione Wretched / Indigesti; mi risulta però strano comprendere perchè sul mercato collezionistico quest’ultimo sia venerato mentre quello da nord est di fatto negletto, visto che la side dedicata agli Impact presenta una notevole compattezza musicale unita a testi che costituiscono la summa del pensiero anarco dell’epoca, per culminare nella interessante “Giustizia”, dove la lezione Black flag risulta ben governata.

Udine però non aveva solo gli Eu’s  ma un altro paio di belle realtà, a partire da i Soglia del Dolore il cui 7” d’esordio nel 1985 ha costituito l’ultimo vero atto dell’anarco punk di matrice crassiana in Italia, poi la tendenza  verso gli schemi dell’HC USA sarebbe stata assolutamente predominante da noi.

Che dire poi dell’altro split “Vi odio” di poco più di un anno dopo (1983) dove i  triestini   Upset noise ed i Warfare di Gorizia applicarono tutta la loro maestria o meglio la loro rabbia antisociale ad un contenuto, anche visuale, pieno di suggestioni.

Gorizia che, però, poteva vantare anche il tesoro meglio custodito del punk nazionale, La Fottuttissima Pellicceria Elsa, gruppo mai approdato su vinile (e per questo semi dimenticato), che donò alla nazione un nastro di una decina pezzi dalla etichetta punk  ma già con suggestioni anticipatorie della svolta portata dai maestri Fugazi.

Qualche quotazione, lo split Impact /Eu’s si può trovare a circa € 140,00 (quello wretched-indigesti € 8/900,00) mentre quello Warfare/Upset noise ad € 100,00 (quello di qualche mese precedente “Skin and PunK “ al triplo!): conclusione… comprate furlano!

PS. La cassetta della Fottutissima pellicceria Elsa invece si può scaricare a gratis nel bel blog francese  www.paynomorethan.blogspot.com

pS2. Grazie a Radiomolotov per la segnalazione…. il caldo

Annunci

~ di lexspeed su agosto 25, 2009.

10 Risposte to “Deep friùl, part 2.1”

  1. Concordo pienamente con te in merito alla scarsa considerazione che lo split impac/eu’arse ha ad oggi ( se di scarsa considerazione si può parlare, dato che le ultime quotazioni di tale vinile sono leggermente più elevate dei 140 euro . Data la cifra dunque un disco comunque molto ricercato ed ambito…) mentre trovo offensivo vedere lo split wretched/indigesti in vendita a 3000 euro su ebay!!! Ti seguo sempre con grandissima attenzione e se vorrai approfondire un confronto con me anche via mail, sono con grande piacere a disposizione! Un caro saluto

  2. SONO D’ACCORDO SULLO SPLIT WRETCHED/INDIGESTI, ma tieni presente che sono ormai quasi due anni che è in vendita a quei prezzi e nessuno lo compra. ciao

  3. vero! per fortuna pare che il venditore abbia desistito… la cosa più triste (almeno secondo me) è che, a tentare di venderlo a quella cifra, pare fosse un “certo” rudi medea….. 😦

  4. se così fosse, vale quanto ho testè scritto per chuck dukowski dei black flag.

  5. ops, non riesco a trovare quello che hai scritto su dukowski… me lo puoin indicare? thanx! 🙂

  6. certo, è l’ultimo post sic transit gloria mundi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: